CHIUDI
CHIUDI

17.08.2019

Travolto dal motoscafo manovrato dalla moglie

Sul posto la Guardia costiera
Sul posto la Guardia costiera

Di certo di mezzo ci sono le gravi ferite riportate da un turista: la conseguenza serissima di un incidente che, magari, si poteva evitare se fossero state messe in campo prudenza ed esperienza. In sintesi, la dinamica dell’infortunio avvenuto ieri a Sirmione è la seguente: una donna si è messa ai comandi di un motoscafo preso a noleggio, e ha innestato la retromarcia senza rendersi conto che a poppa, in acqua, c’era il marito. Lo ha investito in pieno ferendolo gravemente a entrambe le gambe con l’elica. SONO STATI momenti di panico quelli vissuti al largo della spiaggia del Lido delle Bionde: panico per la sorte del 53enne investito dall’imbarcazione che aveva noleggiato con la consorte. Quando dopo l’allarme la Guardia costiera è arrivata sul posto ha trovato l’uomo in acqua con entrambe le rotule tranciate. Colpito violentemente dalla manovra della donna, che forse ha semplicemente accelerato troppo, è stato appunto centrato all’altezza di entrambe le ginocchia è ha naturalmente perso molto sangue. Recuperato e riportato a riva dai marinai, il ferito è stato poi trasportato all’ospedale civile di Brescia con l’eliambulanza, e fortunatamente, lesioni a parte non sarebbe in pericolo di vita. Anche per la velocità dei soccorsi.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1