CHIUDI
CHIUDI

16.07.2020 Tags: Desenzano del Garda

Un cambio nell’Arma: Curcio è il comandante

È arrivato da sole tre settimane ma è già perfettamente entrato nel ruolo il nuovo comandante della stazione dei carabinieri di Desenzano: il maresciallo capo Alessandro Curcio ha solo 43 anni ma ne vanta ben 23 di servizio e la sua esperienza sarà un importante valore aggiunto. A lui spetta l’onere e l’onore di sostituire il luogotenente Vincenzo Zarba, il comandante uscente di Desenzano andato in pensione qualche mese fa dopo una carriera quarantennale e una lunga presenza sul Garda. Il maresciallo capo Curcio, nato e cresciuto in provincia di Cosenza, si è arruolato nel 1997: è laureato in Scienze giuridiche e ha già prestato servizio a Roma, Pistoia e poi a Genova, nelle stazioni di Genova San Martino e Genova San Teodoro e Scali, dove è rimasto per diversi anni. Nel mezzo di questi incarichi è stato protagonista anche di una delicata missione all’estero, in terra balcanica. Il suo arrivo in provincia di Brescia risale al 2017, quando è stato nominato comandante della stazione dei carabinieri di San Faustino. La stazione gardesana, ricordiamo, gravita nell’orbita della Compagnia di Desenzano, coordinata dal capitano Massimo Cicala, che ha competenza territoriale dal lago di Garda alla Bassa bresciana. Al neo-comandante Curcio sono già arrivati «i migliori auguri» da parte del comando provinciale. •

A.GAT.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1