CHIUDI
CHIUDI

25.11.2020

Un parco da proteggere I giovani si fanno avanti

Nasce un nuovo patto tra il gruppo di amici «T081» e l’Amministrazione comunale di Bedizzole sul solido ponte tracciato dalla preziosa associazione Legami Leali. A tenerlo a battesimo è stato l’assessore ai lavori pubblici Luca Gazzola che ha lodato i ragazzi passati «dalla polemica alla politica» con una progettualità condivisa di cura e miglioramento del parco bedizzolese Divisione Acqui, noto come parco del tennis. «Lamentandomi polemicamente sui social - ha detto in una conferenza stampa Enrico Pernetta uno dei ragazzi di T081 - ho ricevuto tanti e vari commenti, ma è stato Michele Crescini che mi ha suggerito che avrei potuto prendermi cura del parco». Enrico ha condiviso l’idea con gli amici ed ecco che è nato un gruppo spontaneo di ragazzi che ha deciso di chiamarsi T come tennis, uno sport che i ragazzi amano, e 081 come gli ultimi 3 numeri del cap di Bedizzole. «Quel parco - hanno detto i ragazzi - è un luogo dove siamo cresciuti, è bello lasciarlo pulito e migliore a coloro, anche più piccoli di noi, che lo frequentano o frequenteranno». Luigi Alberti ha spiegato come questo progetto sia un’occasione per valorizzarlo e migliorarlo. I T081 segnaleranno eventuali cestini o panchine rotte, vigileranno affinché le attrezzature non siano usate male e hanno lanciato una proposta di riqualificazione del parco con una piastra polivalente e la possibilità di organizzare tornei ed eventi. «La coprogettazione - ha detto Michele Crescini - avviata nell’ambito di Legami Leali ha permesso la stipula di nove patti di collaborazione con quattro comuni. Tra questi nove, questa è a tutti gli effetti la miglior riuscita del principio di sussidiarietà orizzontale». •

N.ALB.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1