CHIUDI
CHIUDI

23.05.2019

Valvestino, Andreoli contro il Pace tris

Lo sfidante Elia Andreoli
Lo sfidante Elia Andreoli

Nel 2014 Davide Pace si guadagnò il secondo mandato vincendo sul filo di lana con un solo voto di margine sulla civica guidata da Valentina Andreoli. Questa domenica Pace si candiderà per il tris, guidando una «Lista civica per la Valvestino». Lo sfiderà Elia Andreoli (parente di Valentina) con la sua civica «Uniti per la Valvestino». «Il nostro programma - spiega Pace - è nella continuità del lavoro svolto negli ultimi dieci anni e gli obiettivi continuano ad essere la valorizzazione dell’identità del territorio in chiave storica, culturale, ambientale e turistica. Con le rendite economiche delle due centrali idroelettriche che verranno terminate a breve si vogliono creare servizi per coloro che risiedono tutto l’anno in Valvestino, soprattutto per gli anziani che hanno bisogno di piccoli aiuti quotidiani come la consegna pasti e l’infermiere di famiglia. A sostegno di giovani e famiglie, incentivi su ristrutturazioni edilizie. Particolare attenzione sarà rivolta al tunnel viario con il Trentino, prevista per il 2022». Il rivale Elia Andreoli propone un’amministrazione al servizio dei bisogni dei cittadini, potenziando i servizi alla persona. E ancora: «Seguiremo con interesse e cura il progetto del tunnel con il Trentino, anche se la sua realizzazione è interamente affidata alla Provincia autonoma di Trento - sottolinea -. Da parte nostra c’è la volontà per l’utilizzo dei fondi ex Odial al miglioramento della viabilità interna, verso le direttrici Capovalle e Gargnano. Ai primi posti del programma mettiamo la valorizzazione del territorio, la manutenzione straordinaria dell’acquedotto a servizio delle frazioni di Persone e Moerna. Tra gli obiettivi la revisione delle aliquote Tari e Imu seconda casa. Alla voce turismo maggior cura del verde e sentieristica». •

L.SCA.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1