CHIUDI
CHIUDI

17.09.2019

Colto da
malore, bimbo
in fin di vita

Il bambino di sei anni è stato soccorso dall’eliambulanza
Il bambino di sei anni è stato soccorso dall’eliambulanza

Sono ore di ansia e angoscia per la comunità di Roncadelle. Da ieri la vita di un bambino di 6 anni è appesa a un filo. Il piccolo, vittima di un arresto cardiocircolatorio, è ricoverata nel reparto di terapia intensiva pediatrica dell’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo. L’equipe di rianimatori del presidio si sta prodigando per salvare il bambino, ma l’ultimo bollettino di ieri sera parlava apertamente di quadro clinico compromesso. Il timore è che il piccolo paziente non passi la notte. La tragedia si è consumata attorno alle 12.30 all’uscita dalla scuola elementare Gianni Rodari di Roncadelle. Il bimbo straniero si trovava con la mamma e degli altri compagni in via Roma, diretto verso casa. All’improvviso ha perso i sensi davanti allo sguardo atterrito della mamma e degli altri bambini. Stando ai primi accertamenti eseguiti all’ospedale di Bergamo, il piccolo paziente sarebbe andato in arresto cardiocircolatorio. Sul luogo del malore, proprio di fronte all’ex Centro Paolo VI, si è formato un capannello di persone. QUALCUNO HA PROVATO A rianimare il piccolo che non dava segni di vita. Scattato l’allarme in via Roma sono confluite tre ambulanze, ma alla luce delle condizioni critiche del bambino, il 112 ha fatto decollare l’eliambulanza dall’ospedale di Bergamo. L’elicottero è atterrato all’interno del plesso dell’istituto comprensivo di Roncadelle, che dista solo poche decine di metri. I soccorritori lo hanno rianimato e caricato a bordo dell’eliambulanza il bambino che ora lotta con la morte a Bergamo. I dirigenti della scuola frequentata dall’alunno si sono chiusi nel silenzio. •

F.GAV.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1