Il bull terrier si avventa contro i ladri e il raid sfuma

•• Dopo una serie di raid in abitazione hanno dovuto battere in ritirata di fronte all’offensiva di un bull terrier. Il furto sfumato è avvenuto in una villa nei pressi dell’asilo nido Paperotto. I ladri avevano già scavalcato la recinzione quando si sono trovati faccia a faccia con il cane da guardia che li ha assaliti. Nella fuga precipitosa un componente della banda si è ferito come confermato dalle macchie di sangue trovate vicino al muretto di cinta della casa. E sempre domenica, in via IV Novembre, i ladri hanno provato ad entrare in un’abitazione poco prima dell’ora di cena, ma hanno dovuto rinunciare al colpo per la presenza degli inquilini. Stesso episodio in via Bettoni, dove i ladri si sono addirittura arrampicati fino al terzo piano e quando sono stati sorpresi erano sul balcone mentre stavano cercando di forzare la tapparella. A segno invece il furto in via Ungaretti che ha fruttato una manciata di spiccioli contenuti in un salvadanaio e una catenina d’oro. •. V.Mor.