Il ricordo di Carolina esalta la formazione

Carolina Zani morta a soli 27 anni
Carolina Zani morta a soli 27 anni

•• Una borsa di studio per esaltare le virtù e le attitudini delle nuove generazioni. L’iniziativa, al debutto assoluto, è finanziata dalla Fondazione Paolo e Carolina Zani per l’arte e la cultura. Il bando-concorso è intitolato alla memoria di Carolina Zani, scomparsa a soli 27 anni nel 2017. Nella sua breve esistenza si è distinta per l’impegno e la tenacia nel raggiungere obiettivi sia scolastici, sia professionali. Dopo gli studi di Economia e Gestione aziendale, il master all’Università Bocconi di Milano e al termine di una significativa esperienza in una multinazionale della consulenza, è entrata nello staff delle aziende di famiglia. Grande appassionata di arte egizia ed infaticabile sostenitrice di associazioni legate alla tutela dell’ambiente e degli animali, a lei e alla sua splendida giovinezza tragicamente interrotta dalla malattia, è ispirato il logo con l’angioletto simbolo della Fondazione che porta il suo nome e quello di suo padre e che gestisce la Casa Museo. La «Fondazione Paolo e Carolina Zani per l’arte e la cultura» assegnerà due contributi finanziari speciali destinati a sostenere il percorso formativo di studenti che siano meritevoli e necessitino di un sostegno economico per l’iscrizione e la frequentazione di un corso universitario al termine del loro percorso di scuola secondaria superiore. La borsa di studio intitolata a Carolina Zani avrà un valore di 5.000 euro l’anno e sarà garantita per l’intero corso di studi, previo raggiungimento dei requisiti di merito. Le modalità di partecipazione al bando e i criteri di assegnazione della borsa di studio sono consultabili sul sito internet della Fondazione. •.