CHIUDI
CHIUDI

19.04.2019

Insulti spray sulla bacheca del circolo Pd

Scritte ingiuriose e insulti sono apparsi nella notte tra mercoledì e giovedì sulle bacheche della Cooperativa di consumo e della sede del circolo del Pd di Rezzato in via IV Novembre. L’atto compiuto da ignoti, che hanno anche disegnato simboli di dichiarata derivazione fascista, giunge a pochi giorni da un’altra azione sempre compiuta ai danni del circolo Pd locale, quando alcuni sconosciuti avevano strappato alcuni manifesti e la bandiera europea esposti fuori dalla sede. Unanime la condanna del gesto da parte del segretario locale Domenico Pasini e di quello provinciale Michele Zanardi, oltre che del presidente della Cooperativa di consumo Sergio Mariella. «ATTI VIGLIACCHI come questo, compiuto in piena notte da chi evidentemente teme il confronto democratico, ci spingono ad andare avanti ancora più determinati e convinti nei nostri ideali antifascisti ed europeisti» ha dichiarato Pasini. Nei giorni scorsi si erano già verificati a Rezzato alcuni raid notturni ai danni dei manifesti delle liste che si affronteranno alle prossime elezioni comunali.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1