Le magliette della libertà sono state tutte vendute

I ragazzi della scuola media Falsina di Castegnato
I ragazzi della scuola media Falsina di Castegnato
I ragazzi della scuola media Falsina di Castegnato
I ragazzi della scuola media Falsina di Castegnato

Il 23 aprile, in occasione del «Festival dei diritti 2021 - Occhi aperti sul mondo», i ragazzi della scuola media «Padre Vittorio Falsina» di Castegnato avevano inscenato un flash-mob, sdraiati in cerchio nel giardino dell’istituto, «indossando» la libertà disegnata sulle magliette da loro realizzate, dando vita ad una riflessione collettiva in collaborazione con la Città dei Ragazzi, l’Anpi e l’Associazione Genitori. Sabato scorso quelle magliette - 90, per la precisione - sono state vendute a 10 euro l’una, per sostenere il progetto «Libertà di marca» con l’obiettivo di finanziare i progetti all’interno della scuola per il prossimo anno. L’iniziativa ha avuto un grande successo e le t-shirt sono andate letteralmente a ruba. «Abbiamo anche deciso di inviare il video realizzato il 23 aprile, con una descrizione della nostra iniziativa, proponendo la scuola media di Castegnato tra le candidate all’inaugurazione del nuovo anno scolastico con il presidente della Repubblica - spiega la professoressa Cristina Leone, che ha curato l’iniziativa insieme ai suoi studenti -. Sarà difficile che il sogno si possa realizzare, ma perchè non tentare?».•. C.Reb.