CHIUDI
CHIUDI

29.08.2020

Norme anti-Coronavirus non rispettate: multa e chiusura per due bar

La chiusura è scattata dopo i controlli della Polizia locale
La chiusura è scattata dopo i controlli della Polizia locale

Saracinesca chiusa per due locali di Rezzato, entrambi si affacciano su via Zanardelli, sanzionati per non avere rispettato le misure anti-Covid entrate in vigore al termine del lockdown che la scorsa primavera ha fermato il Paese. In una delle due strutture il personale non indossava la mascherina e il titolare non aveva predisposto l'archivio in cui inserire il nome e il contatto telefonico di chi entrava nel locale per mangiare. Per questa attività, gestita da cinesi, non si tratta della prima sanzione. Già in pieno lockdown gli agenti della Locale di Rezzato lo avevano fatto chiudere per un mese. Il titolare del bar, nonostante il divieto, aveva deciso di restare aperto. Al loro arrivo gli agenti avevano trovato una condizione igienico sanitaria particolarmente scadente. Era così arrivato lo «stop» per 30 giorni oltre a una multa. La punizione non sembra però avere sortito effetti, visto che a distanza di qualche settimana il proprietario ci è ricascato non ottemperando alle norme previste per contenere una nuova diffusione del virus. Dovrà pagare 400 euro, mentre il locale è immediatamente stato chiuso per cinque giorni. Spetterà ora al questore valutare se allungare, di un'altra decina di giorni, i tempi della fermata. STESSA SORTE che dovrebbe toccare anche all'altro bar, anche questo gestito da cinesi, finito nei guai al termine dei controlli svolti giovedì dalla Locale di Rezzato. In questo caso gli agenti hanno osservato che l'aperitivo era servito senza rispettare la normativa: noccioline e patatine erano contenute in ciotole a cui potevano attingere liberamente i clienti ai quali non venivano somministrate in porzioni individuali. Di conseguenza sono scattate la multa e la chiusura. Sono invece risultati in ordine gli altri esercizi commerciali interessati dall’attività di controllo. © RIPRODUZIONE RISERVATA

PA.CI.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1