CHIUDI
CHIUDI

23.06.2020

Perde la vita nel
pauroso schianto
in scooter

Il 62enne ha centrato l’apecar che girava ed è finito contro un muro
Il 62enne ha centrato l’apecar che girava ed è finito contro un muro

L’elisoccorso si è alzato in volo invano: un 62enne di Mazzano a bordo di uno scooterone si è schiantato contro un’apecar durante una manovra di svolta. Ma per il centauro non c’era più nulla da fare, come constatato dai medici arrivati con ambulanza e auto medica in zona Italcementi, a Rezzato. L’incidente mortale è avvenuto verso le 18.30 di ieri sulla Gardesana. LO SCOOTER Suzuki procedeva in direzione Mazzano come il piccolo furgone Piaggio al cui volante c’era un 44enne di Virle: quest’ultimo stava svoltando a sinistra, poco dopo il cimitero della frazione di Rezzato, per entrare in un’area privata di sua proprietà. È a quel punto che è avvenuto l’impatto con l’uomo in sella alla due ruote, T. R., nato nel ’58 a Mazzano, il paese tra l’hinterland bresciano e l’entroterra gardesano in cui tuttora risiedeva. Sul luogo dell’incidente è subito arrivata la Polizia Locale di Rezzato guidata dal comandante Giancarlo Bonizzardi, per compiere i necessari rilievi sulla dinamica dello scontro, le cui cause sono in via di approfondimento. Sono sopraggiunti anche i carabinieri per collaborare alla chiusura della strada durante le immediate operazioni di indagine. Poco dopo il pubblico ministero ha concesso il nulla osta e la salma della vittima è stata trasferita in obitorio al Civile. Da Verona si era alzata in volo l’eliambulanza che è tornata indietro. VISIBILMENTE scosso l’autista del mezzo Piaggio. Il 62enne rimasto vittima dell’incidente, dopo aver centrato la fiancata laterale sinistra del mezzo da lavoro - che girava per immettersi nella sua proprietà - si è schiantato vari metri più avanti contro il muro di cinta di un’abitazione: sfortunatamente il suo volto è rimasto schiacciato tra il muro e il suo grosso scooter. In queste ore gli inquirenti ascolteranno la testimonianza di una persona che ha assistito al tragico incidente. La viabilità non ha subito forti ripercussioni, perché la Locale e i militari hanno deviato il traffico verso la bretella della tangenziale. Qualche difficoltà in più per i pullman di linea. La strada è stata comunque riaperta verso le 20.30 di ieri. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

S.CENT.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1