Sono arrivate le rondini E il Comune difende i nidi

La primavera è arrivata, ma il suo simbolo è minacciato da persone senza scrupoli. Nei giorni scorsi lungo le mura perimetrali del cimitero di Borgosatollo sono comparsi nidi di rondine, che non devono essere toccati, spostati o distrutti. L’Amministrazione civica si è mobilitata con una campagna di sensibilizzazione nei confronti della popolazione attraverso i canali social. «Poniamo in evidenza che le rondini e i loro nidi sono protetti dalla legge», è stato postato sulla pagina Facebook del municipio. «Se vedete qualcuno che rimuove o distrugge i nidi, o provoca qualsiasi forma di disturbo alla specie, segnalate l’evento alla Polizia locale al 348 3575786 o ai carabinieri al 112», si legge ancora nel messaggio dell’Amministrazione civica.•.