CHIUDI
CHIUDI

11.12.2019

Tentata rapina al benzinaio Scoperti e presi dopo la fuga

Presi i responsabili della tentata rapina sulla tangenziale di Lonato
Presi i responsabili della tentata rapina sulla tangenziale di Lonato

I carabinieri del Radiomobile della Compagnia di Desenzano hanno denunciato, per tentata rapina, due cittadini moldavi residenti a Brescia. I due hanno tentato una rapina ai danni di un pakistano, dipendente di un’area di servizio sulla provinciale Sp11 a Lonato, dal quale volevano farsi consegnare l’incasso delle colonnine self-service. Il benzinaio, che non si è fatto intimorire dai due rapinatori, uno dei quali armato di pistola, ha reagito costringendo i malviventi alla fuga. I carabinieri, allertati dalla chiamata al 112, si sono messi subito sulle tracce dei fuggitivi, scappati su una Bmw di cui la vittima della tentata rapina ha segnalato la targa. Nella fuga i due si sono fermati a un’area di servizio di Rezzato per fare rifornimento, senza pagare. Mentre uno dei due è rimasto nei bagni della stazione, il complice in auto si è recato a Brescia dove si è cambiato i vestiti, ha preso un’altra vettura ed è tornato all’area di servizio per saldare il debito e recuperare il compagno. Qui però lo attendevano i carabinieri. Dalla perquisizione a domicilio sono stati trovati i vestiti utilizzati per la mancata rapina e anche la Bmw. •

A.GAT.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1