CHIUDI
CHIUDI

21.10.2019

Vaccinazioni,
consigli
per l’uso

Come evitare l’influenza con il vaccino? L’Ats di Brescia sa come si fa
Come evitare l’influenza con il vaccino? L’Ats di Brescia sa come si fa

Come ogni anno, con l'autunno arriva l'epidemia di influenza, anche se il vero picco è atteso durante il periodo delle vacanze di Natale. Il vaccino è considerato l’arma vincente per contrastare la sindrome virale e le sue complicanze, ed è particolarmente consigliato alle persone con un sistema immunitario compromesso, come nel caso degli anziani e degli ammalati con patologie croniche. La vaccinazione antinfluenzale non è soltanto un’opportunità per tutelare la propria salute, ma anche quella di coloro che, per diversi motivi, non possono essere immunizzati con il siero. Ci si può vaccinare in auto-somministrazione, quindi da soli a casa, oppure rivolgendosi al medico di base o agli ambulatori specializzati. LA CAMPAGNA vaccinale 2019-2020 verrà presentata stamattina dall’Ats di Brescia, in collaborazione con il Comune, in un incontro aperto al pubblico nel Salone Vanvitelliano di palazzo Loggia, in programma alle 11. All’incontro aperto a tutta la cittadinanza interverranno Fabrizio Pregliasco, ricercatore di Igiene generale ed applicata dell’Università degli Studi di Milano, e tre professori ordinari dell’Università degli di Brescia: Francesco Castelli docente di Malattie infettive-Asst Spedali Civili, Francesco Donato ordinario di Igiene epidemiologia e sanità pubblica ed Umberto Gelatti di Igiene e medicina preventiva. Al termine dell'incontro verranno vaccinati alcuni «testimonial». L’incontro è particolarmente utile per comprendere l’utilità della vaccinazione, ma anche sfatare i luoghi comuni sui presunti problemi legati al siero che con altissima percentuale impedisce di contrarre il virus. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1