Viaggio alla scoperta di economia e felicità

Economia e felicità vanno d’accordo:  un ciclo di incontri spiega come
Economia e felicità vanno d’accordo: un ciclo di incontri spiega come

•• Quattro incontri in streaming per riflettere sui nuovi scenari che ci attendono dopo la pandemia. «Percorsi tra economia e felicità» è il titolo del ciclo organizzato dalle associazioni Babamondo Onus e Nonsolonoi Aps di Rezzato, da anni impegnate per promuovere le tematiche dei diritti e della solidarietà. «Alcuni credono che si potrà tornare alla situazione di prima - spiegano gli organizzatori -, ma un numero sempre più significativo di persone ritiene che la crisi mondiale causata dalla diffusione del coronavirus debba essere sfruttata come una preziosa opportunità per evitare di tornare ad un mondo minacciato dai cambiamenti climatici, dalle disuguaglianze economiche e dalla disgregazione sociale». I quattro incontri vogliono rappresentare e approfondire alcune delle problematiche più attuali. Si inizia giovedì con il tema dell’inquinamento dell’aria attraverso la presentazione del libro «Smog addio. Come e perché è tempo di cambiare aria», con interventi di Massimo Acanfora di Altreconomia, Carmine Trecroci, economista di Legambiente, e di Elena Sisti dell’Associazione Genitori Antismog di Milano. Si continua venerdì 5 marzo con lo spreco delle risorse e dell’abuso di plastica. Per approfondire questo tema andrà in scena, in diretta, lo spettacolo teatrale «Blue revolution» della Compagnia Pop Economix, con l’intervento della portavoce di Fridays For Future Brescia. Si parlerà della «trasformazione del sistema economico alla ricerca del modo umano di stare al mondo e di una “felicità interna lorda“» venerdì 12 marzo: saranno Massimo Acanfora di Altreconomia, l’insegnante Anna Bertolino e la psichiatra Carla Ferrari Aggradi ad approfondire il tema. La riflessione partirà dai contenuti del libro «L’economia è cura: ripensare il mondo» della teologa economica svizzera Ina Pretorius. Ultimo appuntamento venerdì 19 marzo con «I diritti umani nele migrazioni»: per l’occasione verrà trasmesso il film «The Milky Way», uno sguardo alla frontiera fra Italia e Francia, con la presentazione del regista Luigi D’Alife. Gli incontri saranno trasmessi in accesso libero in streaming a partire dalle ore 20.15. É necessaria la preiscrizione inviando una mail a errazetaerre@libero.it.•.