Addio a una maestra di valori

L’insegnante Emma Ruggieri
L’insegnante Emma Ruggieri

Ha addolorato tutti a Palazzolo la scomparsa Emma Ruggieri. La maestra che insegnava matematica alle elementari di San Pancrazio aveva introdotto metodi innovativi e sperimentali. Innamorata della sua professione, aveva rinviato la pensione per completare il ciclo iniziato con gli alunni della quinta. La notizia della morte a 61 anni, provocata da un tumore, ha sconvolto genitori ex alunni e amministratori. «Abbiamo appreso con grande dolore la notizia della scomparsa di Emma Ruggieri, insegnante di valore e di valori - ha postato sui sociali Oliva Rubagotti a nome degli ex alunni del 1995 -. È difficile riassumere in poche parole la persona che è stata Emma, per chi ha avuto la fortuna di conoscerla che ho conosciuta diversi anni fa. La sua qualità migliore è stata amare tutti gli alunni incondizionatamente, la ricordo affettuosa, generosa, con un bel sorriso che sapeva trasmettere positività a quanti interagivano con lei». Toccante il ricordo della dirigente scolastica Camilla Sechi. «Emma era un punto di riferimento per molti nell’istituto, per i suoi alunni per i colleghi che ne apprezzavano le capacità umane e didattiche e per i genitori che hanno sperimentato la sua dolce fermezza che metteva sempre in luce il bene degli alunni e dell’esperienza scolastica - dice -. Mancherà a tutti per la sua disponibilità a collaborare, mancherà moltissimo alla dirigente e ai colleghi perché era sempre costruttivo confrontarsi con lei e cercare soluzioni ai problemi della vita scolastica». In questi anni, rimarca l’assessore all’Istruzione Gianmarco Cossandi -, «ho avuto modo di apprezzarne le doti professionali e umane, il garbo e la gentilezza. Era una figura di riferimento per la primaria di San Pancrazio. La ricordo attiva protagonista di iniziative e progetti scolastici, anche legati a Il Giralibro, che hanno sempre evidenziato il suo amore per la scuola, l’insegnamento e i suoi alunni». I funerali di Emma Ruggieri, che lascia la madre 90enne Mari e il fratello Giuseppe, saranno celebrati domani alle 14,30 nella chiesa del Sacro Cuore. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

G.C.C.