CHIUDI
CHIUDI

19.05.2020

Amazon «consegna» 100 posti di lavoro

Arriva Amazon: a Castegnato nasce il nuovo grande polo logistico
Arriva Amazon: a Castegnato nasce il nuovo grande polo logistico

Amazon sbarca in provincia di Brescia con un deposito di smistamento di oltre 8 mila metri quadrati. IL NUOVO «POLO» della distribuzione sorgerà a Castegnato, in zona Pianera - dove sono già in corso i lavori di costruzione -, posizione strategica per la vicinanza con la BreBeMi. La nuova struttura servirà, oltre ai clienti bresciani, anche quelli di Bergamo, Lodi e Cremona. Amazon Logistics - attraverso il responsabile Gabriele Sigismondi, che ha parlato di «un servizio ancora più efficiente per i clienti della Lombardia» - ha annunciato l’assunzione di 30 persone a tempo indeterminato nell’arco di 3 anni dall’apertura. Si prevede inoltre che i diversi fornitori locali di servizi di consegna, con i quali il colosso della vendita on-line si troverà a lavorare, assumeranno oltre 70 autisti. «Un investimento «considerevole ed apprezzabile, peraltro in tempi contingentati oltre che emergenziali - sottolinea il sindaco di Castegnato Gianluca Cominassi -. Oltre ai benefici relativi alla consegna di prodotti ai privati, si aprono scenari occupazionali ancor più essenziali, a seguito dell'emergenza sanitaria che non si è ancora conclusa. L'arrivo di Amazon, infine, ci permetterà di realizzare una serie di mitigazioni e compensazioni ambientali». I lavori per la realizzazione del polo distributivo «erano cominciati all’inizio dell’anno, e la consegna era prevista per giugno - sottolinea il sindaco -. Ma la situazione emergenziale ha fatto slittare i tempi. Confidiamo comunque che tutto sia pronto a partire in autunno». Intanto, da oggi sono aperte le posizioni manageriali, tecniche e per le funzioni di supporto a cui è possibile candidarsi accedendo al sito www.amazon.jobs. Le selezioni per gli operatori di magazzino saranno invece disponibili a partire dall’estate. In Lombardia Amazon è presente con gli uffici corporate di Milano, un centro di smistamento a Casirate d’Adda, quattro depositi a Milano, Origgio, Burago di Molgora e Buccinasco ed un centro di distribuzione urbano Prime Now a Milano, per un totale di 1.200 addetti. Le imprese italiane che vendono i propri prodotti su Amazon.it hanno generato più 18 mila posti di lavoro e nel 2018 superato i 500 milioni in export. •

Cinia Reboni
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1