CHIUDI
CHIUDI

19.04.2019

Artigiano stroncato da infarto

Vezzoli inaugura la sede di Confartigianato a Palazzolo nel 2016
Vezzoli inaugura la sede di Confartigianato a Palazzolo nel 2016

Ricoverato d’urgenza nel pomeriggio di mercoledì in cardiochirurgia a Chiari, Giuseppe Vezzoli, 76 enne artigiano, titolare della Implast, leader della Confartigianato di Palazzolo è spirato in poche ore, lasciando nel dolore la moglie Tina e i figli Pierangelo e Fabio. Dopo una esperienza amministrativa nel Consiglio comunale di Palazzolo, Vezzoli si era dedicato a Confartigianato. Nel 2016, con Eugenio Massetti, presidente di Confartigianato aveva inaugurato la sede. Era il motore della Sagra della Sgraffigna che aveva permesso di raccogliere fondi per il restauro della storica chiesetta. «Aveva concordato un incontro - racconta il figlio Fabio - per ripartire dopo la rinuncia dello scorso anno. Volontari e ospedale di Chiari hanno fatto l’impossibile, ma purtroppo non c’è stato nulla da fare. Ci mancherà, ha insegnato tanto». A Palazzolo il prossimo 7 maggio avrebbe dovuto aprire i festeggiamenti al Teatro Sociale di piazza Zamara per il 70° dell’organizzazione. Mercoledì sera in Consiglio comunale il sindaco Gabriele Zanni ha chiesto un minuto di silenzio per ricordarlo. Afferma Eugenio Massetti, presidente di Confartigianato: «Se n’è andato Giuseppe Vezzoli di Palazzolo, mio caro, carissimo amico fraterno, compagno di strada come vicepresidente nel mio primo mandato insieme ad Alfredo Grassi. Confartigianato di Brescia perde uno degli uomini migliori, sempre pronto al servizio in modo intelligente e generoso». La salma è stata composta a Palazzolo nella casa del commiato La Calle dove stasera alle 18 sarà celebrata la veglia funebre. I funerali domani mattina alle 9,30 nella chiesa di San Giuseppe. •

G.C.C.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1