CHIUDI
CHIUDI

17.07.2019

Edizione spaziale
La Microeditoria
sbarca sulla luna

Il biker estremo Willy Mulonia
Il biker estremo Willy Mulonia

Lo sbarco sulla Luna, ma anche l’universo onirico dei corpi celesti e l’immaginario degli «altri mondi», un sogno in tutte le sue sfaccettature: sarà questo il tema, il filo rosso della 17esima Rassegna della Microeditoria di Chiari, presentata ieri mattina nella sala Repossi, con l’intervento di presentazione dell’assessore alla cultura Chiara Facchetti e di quello all’istruzione Emanuele Arrighetti.

 

LA RASSEGNA che da sempre viene presentata in luglio anticipando temi e contenuti, si svolgerà l’8, il 9 e il 10 novembre in Villa Mazzotti mettendo in mostra il meglio dei «piccoli editori» italiani che porteranno a Chiari il fior fiore dei loro «grandi libri». Tra le sue «star», autori e personaggi più attesi, la nuova edizione avrà in prima linea il comico e attore italiano Paolo Hendel, Carlo Gabardini, scrittore, attore e speaker radiofonico (Radio24), Marino Bartoletti, celebre giornalista sportivo e celebre volto televisivo da Quelli che il calcio» e oltre, che presenterà un libro sul calcio per i bambini (Edizioni Gallucci), e poi ancora Laura Pigozzi, psicologa psicoterapeuta. Ma ci sarà anche star di casa, come il biker clarense Willy Mulonia e il duo Luisa Corna e Annalisa Minetti, che presenteranno un libro per bambini sulla disabilità (Edizioni Acar).

 

DIVERSI i momenti e le presenze dedicati all’anniversario dello sbarco sulla Luna. Dalla rievocazione di Giovanni Paneroni (Gam editore) ai libri di fantascienza con Paolo Aresi, giornalista e membro del Comitato scientifico della Microeditoria, dalla presenza di Andrea Valente (co-autore con Umberto Guidoni del libro per ragazzi «Voglio la luna») allo spettacolo per le scuole «Big Bang Boom», passando per gli spunti di pratica filosofica in un dialogo immaginario con la luna di Rita Casadei. Filosofia che avrà ampio spazio nella rassegna di quest’anno. In particolare in programma un convegno dedicata alla Filosofia per bambini «Philosophy for Children».

 

CONFERMATISSIMO anche il «Premio Microeditoria di Qualità» che selezione le migliori novità letterarie locali. Tra le novità il ritorno dei laboratori dedicati al mestiere del libro: il primo sulla professione dell’editor con Chiara Belliti (editor fra gli altri di Niccolò Ammaniti e Marco Missiroli) e il secondo che vedrà ospite a Chiari Martino Gozzi il direttore didattico della Scuola Holden di Torino, entrambi organizzati con la collaborazione di Rinascimento Culturale. Alcuni incontri anche sulla Cultura digitale, tema dello scorso anno, con Annarita Briganti e Nadia Busato, ma anche sugli influencer tecnologici fra cui Valeria Cagnina, «digital champion», che a soli 17 anni ha fondato una scuola di robotica. Il calendario sarà fornito da «Bresciaoggi» alla vigilia dell’evento.

 

A ILLUSTRARE ieri la mostra sono stati Daniela Mena, direttrice artistica della rassegna, Paolo Festa, presidente dell’associazione organizzatrice L’Impronta, Ione Belotti (Fondazione Morcelli-Repossi), Eugenia Grechi (Fondazione Cogeme), Marco Salogni (Chiari Servizi), Ermanno Adrodegari (Comunità di Ricerca Filosofica), Alberto Albertini (Rinascimento Culturale) e Fabio Bazzoli (direttore del Sistema bibliotecario sud ovest bresciano).

Massimiliano Magli
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1