CHIUDI
CHIUDI

23.05.2019

I commercianti ci mettono la faccia In rete tutti i ritratti

Uno per uno, immortalati con una macchina fotografica dietro I banconi dei loro negozi, per farli conoscere e favorire gli acquisti nei negozi di vicinato. Il progetto è stato promosso dalle «Botteghe di Chiari» con il Comune per promuovere mercati storici e negozi del centro. L’operazione simpatia è finalizzata a culminare con una mostra fotografica, con cui saranno ritratti tutti gli operatori dei mercati cittadini e i negozi di vicinato. LA PARTECIPAZIONE è libera, nessuno è obbligato, ma è una bella iniziativa. Le fotografie verranno utilizzate per l’allestimento di una singolare esposizione fotografica: sarà una mostra digitale, che verrà divulgata in rete attraverso i social network utilizzati dalle associazioni e dalle «Botteghe» per promuovere il territorio. Insomma, un’iniziativa dal sapore sia culturale, sia promozionale, che punta ad ampliare la conoscenza di ciò che il ricco territorio di Chiari può offrire in termini di commercio e servizi. Non a caso, la mostra ha ottenuto anche il sostegno delle maggiori associazioni di categoria, ovvero Confartigianato, Confcommercio e Confesercenti. «Siamo molto soddisfatti di questa iniziativa delle Botteghe di Chiari, che si muove in maniera sinergica con quanto fatto dalla nostra Amministrazione per valorizzare e riqualificare il centro storico e, in generale, il commercio locale - ha dichiarato l’assessore alle attività produttive, Domenico Codoni -. Abbiamo sempre creduto che il commercio rappresenti una delle assi portanti della città». Tra le precedenti iniziative vanno ricordati il progetto «Io Centro» e il bando «Sto Chiari», per supportare e accrescere l’appeal delle attività. «Siamo felici - conclude l’assessore Domenico Codoni - di ogni iniziativa che vada in questa direzione, e come Comune siamo pronti a fare la nostra parte affinché abbia successo». •

Massimiliano Magli
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1