CHIUDI
CHIUDI

21.11.2019

Un futuro per la scuola Grazie al conto energia entrate per oltre 5 milioni

Il polo scolastico della scuole elementari di Chiari: totalmente green
Il polo scolastico della scuole elementari di Chiari: totalmente green

È sempre la scuola la priorità del bilancio di Chiari, con un passaggio in Consiglio comunale che sancisce l’arrivo di circa 2,8 milioni di euro come contributo del Gestore servizi energetici per il polo scolastico delle elementari. UNA SOMMA accantonata a bilancio martedì sera, con la seduta consiliare e l’arrivo della certificazione energetica da parte del Politecnico di Milano. Per la precisione si tratta di 2,4 milioni di euro, visto che per ragioni prudenziali il Comune ha preferito accantonare una porzione minore, in attesa che il Gse recepisca la certificazione. La stessa somma di 2,8 milioni di euro è stata stimata per il nuovo polo delle scuole medie inferiori, alla Toscanini, in via Roccafranca. Di tali somme, per circa 5,6 milioni di euro, una metà sarà impiegata per la costruzione del nuovo polo scolastico delle medie (Toscanini), mentre il resto finirà per essere denaro corrente a disposizione del Comune, che in pratica si è pagato il polo delle primarie con fondi Bei e contributi del Gse. Ora inoltre emergono risparmi in bolletta per circa 200 mila euro all’anno (per mancato consumo di gas) a fronte di 50 mila euro di spesa elettrica: ma tale spesa sul polo delle primarie è compensata ampiamente dai 400 kilowatt di pannelli fotovoltaici pagati con contributi pubblici. Il risultato è che sul polo primarie il Comune, oltre a non aver pagato un soldo, si trova il 135% di energia prodotta e l’abbondanza consente di rendere autonomo anche il municipio. E ORA spazio ai lavori sul polo Toscanini, per i quali si stimano altri 2,8 milioni di euro: una somma che finirà per contribuire ai lavori (pure interamente coperti) con il risultato che circa la metà dei contributi certificati per investimenti energetici finiranno nelle tasche del Comune: 2,8 milioni di euro appunto. Per il polo delle medie marzo è il mese previsto per la pubblicazione del bando, mentre in estate inizieranno i lavori. Nel Consiglio comunale di martedì sono da registrare anche le dimissioni dal Patto per Chiari del consigliere Ermanno Pederzoli che ora è indipendente, per quanto orientato ad appoggiare la maggioranza.

M.MA.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1