CHIUDI
CHIUDI

12.02.2020

Colpo all’ufficio postale con pistola e taser

Colpo gobbo all’ufficio postale di Rovato: i due rapinatori potrebbero essere gli stessi che hanno assaltato l’ufficio di Cazzago, qualche giorno fa. La rapina è avvenuta poco prima della chiusura, a cinque alle sette di ieri sera. Dalle prime informazioni, i delinquenti erano due, incappucciati, armati con taser e pistola. Hanno fatto irruzione nell’ufficio di via Spalenza, gridando: «In alto le mani». È di circa mille euro, un misero bottino per i criminali, la somma di denaro portata via dalle casse. Una volta allertate le forze dell’ordine, sul posto sono arrivati i carabinieri della compagnia di Chiari, oltre a quelli di Rovato. Ora l’indagine è in corso, i due dovrebbero essere dei giovani italiani, e potrebbero essere gli stessi, si diceva, del colpo messo a segno il 6 febbraio a pochi chilometri di distanza. Anche in quel caso si erano accontentati di un magro bottino: 250 euro. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

S.DU.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1