CHIUDI
CHIUDI

09.04.2020 Tags: Palazzolo sull'Oglio

Computer per tutti: la scuola arriva a casa

La dotazione informatica è una risorsa in tempi di «lockdown»L’istituto di istruzione superiore «Giovanni Falcone» di Palazzolo
La dotazione informatica è una risorsa in tempi di «lockdown»L’istituto di istruzione superiore «Giovanni Falcone» di Palazzolo

Giancarlo Chiari Domani sul porticato dell’Istituto superiore «Falcone»di Palazzolo, il dirigente Giovanni Montanaro con due addetti amministrativi della scuola, darà il via alla consegna di 60 tablet e di 24 portatili, che garantiranno a tutti gli studenti, anche a chi non possiede un computer a casa, di poter seguire la didattica via Internet. Dopo l’interruzione delle lezioni, l’Istituto aveva già iniziato ad utilizzare Internet, per consentire agli studenti, provenienti da una quarantina di paesi, di proseguire l’attività didattica. IL «FALCONE», che conta quasi 1.150 studenti, a questo punto ha investito 13 mila euro per garantire a tutti le stesse opportunità di apprendimento, fornendo tablet, portatili e abbonamenti internet, oltre ad aver finanziato l’acquisto di 60 Tablet Samsung per gli studenti delle prime quattro classi, e di 24 portatili, per l’ultimo anno- «I miei collaboratori, Simonetta Pasquali ed Angelo Calabrò - ha spiegato Montanaro - hanno tenuto i contatti con i coordinatori delle classi, per raccogliere le necessità di alunne e alunni, mentre la segreteria contattava le famiglie per verificare le necessità. Con i dati raccolti e la segretaria Chiara Agosti abbiamo studiato la soluzione di fornire in comodato gratuito temporaneo i tablet, a chi ne faceva richiesta. Per la consegna a studenti provenienti da più di 40 comuni, essendo troppo macchinoso chiederlo a forze dell’ordine o Protezione civile, abbiamo deciso che i richiedenti li ritirassero a scuola, garantendo la massima sicurezza per evitare contagio». LE FAMIGLIE che sono state convocate a distanza di 15 minuti, troveranno su un banchetto all’esterno dell’Istituto un tablet con due copie del contratto. Ritirato il tablet firmeranno la copia del contratto da lasciare per la scuola. Un addetto, adeguatamente protetto, lo ritirerà lasciando un altro tablet con due copie del contratto. Per chi a fine corso ha esigenze più rilevanti sono stati ordinato 24 notebook, che verranno distribuiti nello stesso modo in tre giorni dopo Pasqua e per le 32 connessioni, stiamo valutando su Consip un acquisto in promozione. •

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1