CHIUDI
CHIUDI

30.05.2020 Tags: Chiari

Con lo «stop» ai mutui salta fuori un tesoretto

Si riunisce questa mattina alle 9 il Consiglio comunale di Chiari. Sul piatto ci sono le prime importanti manovre economiche anti-crisi. Sarà approvata la sospensione dei mutui del Comune con Cassa depositi e prestiti e Credito sportivo, per il 2020: l’importo in gioco è di circa 450 mila euro di rate. Si procederà inoltre con la variazione di bilancio a fronte dei 500 mila euro di contributi a fondo perduto in arrivo dalla Regione. Mano anche ai regolamenti dei tributi locali per andare incontro alle attività del territorio con sgravi o sospensioni di Tari, Tosap e imposta sulla pubblicità. Verranno aggiornate anche le nuove aliquote Imu, mentre in chiusura verrà modificata la convenzione con la materna Mazzotti-Bergomi, con una scrittura di maggior tutela nei confronti dell’ente, riconosciuto come ricchezza pedagogico-educativa. Tra le interrogazioni della seduta, un intervento riguarderà le preoccupanti condizioni della viabilità rurale. •

M.MA.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1