CHIUDI
CHIUDI

04.07.2020 Tags: Palazzolo sull'Oglio

Dalla pandemia agli aiuti: approvata la «manovra»

Il sindaco Gabriele Zanni
Il sindaco Gabriele Zanni

Il Consiglio comunale di Palazzolo ha approvato una variazione di bilancio con 2,2 milioni di euro di entrate: 1,5 milioni dal governo per misure di sostegno post-Covid e 700 mila dalla regione per opere pubbliche. La variazione consente di erogare contributi alle famiglie per favorire la frequenza dei figli (dai 3 ai 17 anni) ai 12 centri estivi organizzati da oratori, associazioni e enti diversi enti, coprendo i contributi alle famiglie tra il 50 e il 70% dei costi di frequenza. La variazione copre una serie di iniziative a sostegno di aziende, imprese e famiglie a disagio, accantonando 500 mila euro per coprire la riduzione di imposte e tasse locali. La proposta è stata approvata all’unanimità e il sindaco Gabriele Zanni ha commentato: «Siamo molto soddisfatti per il lavoro che ha portato all’approvazione all’unanimità del bilancio, segno che le misure di sostegno per famiglie e imprese sono le migliori attuabili a cui è arrivati con un percorso di confronto e condivisione anche di proposte delle minoranze». La seduta è proseguita con l’accettazione della donazione al patrimonio comunale dell’ex laboratorio gelateria Mosena, illustrata da Nadia Valli assessore ai servizi sociali: «La delibera propone l’accoglimento della donazione al Comune del suo immobile di 83 metri quadri di via Cortevazzo, un tempo laboratorio di gelateria. Gino Mosena, ha formalizzato la donazione il 13 maggio. Mi ha spiegato che la donazione rappresenta un ringraziamento alla comunità di Palazzolo che diversi decenni fa ha accolto la sua famiglia permettendole di prosperare». •

G.C.C.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1