CHIUDI
CHIUDI

05.12.2019

Dopo lo spavento i lavori La cancellata della scuola ora sarà a prova di bomba

I lavori di sostituzione del cancello dopo lo spaventoso ribaltamento
I lavori di sostituzione del cancello dopo lo spaventoso ribaltamento

Dopo lo spavento provato il 21 ottobre, quando nel pomeriggio, al rientro dei bambini delle elementari per l’orario pomeridiano si era staccata la cancellata metallica della scuola elementare a pochi metri dagli alunni, il Comune sta provvedendo alla completa sistemazione e alla messa in sicurezza dell’accesso. «Entro la fine di questa settimana dovremmo portare a termine il lavoro», conferma il municipio. La progettazione del nuovo cancello ha dovuto tener contro del fatto che la dimensione d’ingresso non poteva essere modifica, poiché richiesta dai Vigili del fuoco per l’accessibilità dei mezzi di soccorso: i 7 metri di apertura vanno lasciati obbligatoriamente. NELL’INCIDENTE nessun bambino era stato colpito dalla pesante cancellata, ma lo spavento è stato tale che il Comune ha deciso di provvedere con la massima cura e senza lasciare più nulla al caso. Le opere principali riguardano in particolare la realizzazione di nuovi montanti in profili metallici scatolari e piastre superiori per evitare il ribaltamento della cancellata esistente, quindi la realizzazione del nuovo fermo, fondazioni e nuovo muretto anti infortunio in calcestruzzo armato con recinzione metallica e infine la realizzazione del nuovo cancellino pedonale metallico, con montante portante e plinto isolato. «LA SICUREZZA - spiega il Comune - è garantita dal fatto che abbiamo richiesto che il progetto del nuovo cancello fosse pensato e attuato con margini di sicurezza i massimi possibili». L’amministrazione municipale ci tiene a far sapere ai genitori, che si erano comprensibilmente spaventati, anche i minimi dettagli tecnici della riparazione: l’alloggiamento del cancello è stato completamente riprogettato con un elemento verticale con rulli di scorrimento con funzione anti ribaltamento. E ancora: un nuovo muro di recinzione antinfortunio in fase di chiusura della cancellata, un fermo ad alta resistenza con gomma per ammortizzare eccetera. Insomma, il cancello non potrà più in alcun caso ribaltarsi. Se questo non basta, è stato realizzato anche un altro cancellino laterale.

F.SCO.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1