CHIUDI
CHIUDI

07.12.2019 Tags: Chiari

Incidente al camposanto L’estumulazione shock innesca una polemica

Il cimitero monumentale a Chiari: incidente durante l’estumulazione
Il cimitero monumentale a Chiari: incidente durante l’estumulazione

Un urlo in mezzo al cimitero e il mancamento per una scena raccapricciante. Una signora di Chiari racconta così quanto accadutole giovedì mattina mentre era in visita al camposanto monumentale. IL MOTIVO di questa forte e scoccante emozione sarebbe più che comprensibile, visto che è l’incubo di chiunque assista per propria sfortuna a lavori di estumulazione: vedere la cassa che contiene una salma aprirsi e far cadere al suolo parte di ciò che custodisce. La vicenda è stata raccontata da Rosaria Maifredi, che ha poi voluto esporla anche sul gruppo «Sei di Chiari se» di Facebook, destando una forte impressione da parte di tutta la comunità. «Mentre passavo a trovare i miei cari – scrive Rosaria – c’erano degli addetti allo spostamento dei defunti da una tomba a un’altra in terra. Già nel vedere che effettuavano questa cosa a quell’ora sono rimasta scioccata. Ma mentre trasportavano il defunto, arrivati all’altezza di una fossa, la bara è scivolata aprendosi e facendo cadere il corpo nella fossa». I dettagli vanno oltre e sono sin troppo scabrosi per essere raccontati senza scadere e senza finire per rischiare di mancare di rispetto ai defunti. «Io e altri testimoni – conclude Rosaria – siamo rimasti scioccati del mancato rispetto per la salma». La testimone ha ipotizzato anche un esposto per vilipendio di cadavere, ma è un’ipotesi giuridicamente non percorribile, mancando dolo e volontarietà. L’INCIDENTE però c’è stato, come riconoscono gli amministratori comunali di maggioranza e minoranza. Sulla vicenda interviene il consigliere comunale di minoranza Fabiano Navoni: «Vorrei evitare di buttarla in politica, sono cose troppo delicate. E poi il vilipendio ipotizzato dalla signora non è affatto sostenibile. Piuttosto vorrei chiedere al Comune di far effettuare tali lavori in orari di chiusura. Farò un’interrogazione». Il consigliere comunale di maggioranza Alessandro Gozzini risponde: «C’è stato un pronto intervento del Comune che ha incaricato la Polizia Locale di effettuare tutte le opportune verifiche presso la ditta di professionisti incaricata di estumulazioni. Faremo le relative verifiche anche che con la signora».

M.MA.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1