CHIUDI
CHIUDI

26.06.2019

Redifim, la casa per gli anni d’argento

La struttura completamente rinnovata della casa albergo Redifim
La struttura completamente rinnovata della casa albergo Redifim

Sabato 29 giugno, giorno dedicato a San Pietro, è in programma alle 16,30 l’inaugurazione dei locali ristrutturati della casa-albergo Refidim, al numero 3 di via don Pierino Ferrari, a Clusane sul lago. L’ammodernamento è stato avviato nel 2018 dall’associazione Comunità Mamré al fine di offrire agli ospiti ambienti più confortevoli, sobri e sicuri. Dopo alcuni mesi di dislocazione a Iseo, in un’ala dell’immobile gestito in via Duomo dalle suore Canossiane, all’inizio di maggio gli ospiti della casa-albergo sono tornati a Clusane. Possono usufruire di 11 camere singole e 2 doppie, locali comuni ampi e luminosi e spazi per la socialità e la condivisione, un grazioso giardino per godersi le belle giornate. A Refidim sono accolte persone di età uguale o superiore a 65 anni, in condizioni di vulnerabilità sociale, che richiedono interventi a bassa intensità assistenziale senza necessità di sorveglianza sociosanitaria continuativa. Refidim è qualificato come servizio intermedio fra la propria casa e strutture medicalmente assistite come le Rsa. «A Refidim, come negli altri servizi gestiti dall’associazione Comunità Mamré- precisa la portavoce Cristina Gasparotti- l’impronta valoriale lasciata dal fondatore si traduce nel “prendersi cura” della persona, attraverso il rispetto dei suoi ritmi di vita». La benedizione della struttura, sabato, sarà affidata al parroco don Giuliano Baronio. •

G.Z.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1