CHIUDI
CHIUDI

22.09.2019

Tutti in piazza con un libro I ragazzi danno l’esempio

I ragazzi si sono seduti con un libro in piazza, poi imitati dagli adulti
I ragazzi si sono seduti con un libro in piazza, poi imitati dagli adulti

Si sono seduti sul porfido di piazza Garibaldi, hanno aperto ciascuno il proprio libro e hanno letto per 10 minuti, in silenzio. Così gli alunni delle quarte A, B e C della scuola primaria di Iseo hanno dato vita ieri al «flash mob» da loro ideato per promuovere la lettura: «L’amore per la lettura si impara sin da piccoli». All’iniziativa si sono aggregati alcuni genitori, anch’essi concentrati per 10 minuti sulle pagine del libro tenuto sul comodino. Il «flash mob» ha colpito nel segno perché molte persone di passaggio per la piazza si sono fermate incuriosite e, senza troppo disturbare tutt’attorno, hanno chiesto cosa stesse accadendo. Negli anni scorsi i ragazzi che ora frequentano le classi quarte davano inizio alle lezioni leggendo uno stesso libro e assistendo a uno spettacolo teatrale al «Sociale». Stavolta il titolo del libro l’hanno scelto loro, e si sono pure impegnati a essere messaggeri del concorso «ioleggoperché» che consiste nell’invitare amici e conoscenti a recarsi dal 19 al 27 ottobre in libreria e comprare uno o più libri da donare alla biblioteca della scuola. •

G.Z.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1