CHIUDI
CHIUDI

17.10.2019

La Fondazione per la Franciacorta si rinnova e rilancia

Il presidente Adriano Baffelli
Il presidente Adriano Baffelli

La Fondazione Franciacorta ha rinnovato il Consiglio d’amministrazione. I soci fondatori all’unanimità hanno indicato i cinque consiglieri che guideranno nel prossimo quinquennio la realtà con sede a Villa Baiana a Monticelli Brusati: Adriano Baffelli, Claudio Ruggeri, Dario Orizio, Giusi Rolfi e Samantha tre e un debutto per Rolfi e Turrin. Dopo l’indicazione dell’assemblea, il Cda hs confermato alla presidenza Baffelli, alla vicepresidenza Ruggeri e alla segreteria Orizio. Il rinnovo è stata un’occasione per ricordare le attività realizzate, a partire dal cantiere di progettazione «Franciacorta terre culture vini», vero e proprio laboratorio per la progettazione culturale integrata con il coinvolgimento di tutti gli stakeholder del territorio per indicare chiare strategie per il prossimo futuro e le principali azioni per migliorare e valorizzare il patrimonio culturale. «Un patrimonio - afferma il presidente Adriano Baffelli - che deve vedere tutti gli attori, pubblici e privati, collaborare per un’efficace programmazione condivisa». In tale direzione si muove Fondazione Franciacorta, impegnata a dare vita ad una iniziativa nel settore agroalimentare, basata anzitutto sugli aspetti storici e culturali, alla quale hanno aderito l’Associazione Terra della Franciacorta e Fondazione Cogeme, col fondamentale supporto della Banca di Credito cooperativo di Brescia. Il prossimo autunno sarà caratterizzato da una serie di iniziative culturali, con particolare spazio al Progetto sull’Agroalimentare, interessante anche per le valenze di promozione turistica. •

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1