CHIUDI
CHIUDI

07.04.2020 Tags: Palazzolo sull'Oglio

La Madonnina ha vinto le «primarie»

La Madonnina di Palazzolo
La Madonnina di Palazzolo

Il contagio non ha impedito al Comune di Palazzolo di mandare avanti il «bilancio partecipato», che ha visto quasi 4 mila cittadini votare, esprimendo le loro preferenze tra i 19 progetti candidati al finanziamento. La verifica delle schede ha dimostrato il forte interesse della popolazione: ha votato il 22% percento dei cittadini over 13, con 3.557 schede valide sulle 3.868 raccolte. Questa la classifica dei progetti in base alle schede. Al primo posto, con 1.131 schede valide, si piazza «Riapriamo la Madonnina» che chiede 50mila euro per avviare il restauro del tetto dello storico santuario della Madonna di Lourdes. Segue il progetto, «Sport e ambiente: insieme per promuovere la vita» nell’area esterna delle medie King, per uno spazio polifunzionale sportivo, aggregativo inclusivo ed eco-sostenibile. Seguono «Musica solare» per un impianto fotovoltaico sulla Casa della Musica, quindi «Archivio della memoria» per una raccolta di testimonianze storiche sulla città. Gettonato anche il progetto dell’Asd Wave, per aprire lo skatepark di via Gavazzino a famiglie, bambini e sportivi con disabilità e «normodotati», con due carrozzine da freestyle «Wcmx» e un mini skatepark con impianto di illuminazione. Nella lunga classifica rientrano il «Murm: Museo Rocca Magna» per valorizzare il restauro del Castello. Tra gli altri si segnalano «Un albero per la vita», con la messa a dimora di 200 alberi nella città, quindi «Un cuore verde per Mura» per un percorso pedonale senza barriere. Gli studenti del «Marzoli» propongono di trasformare il prato davanti alla fermata dei bus di piazzale Kennedy in luogo di incontro e svago. Oltre cento persone hanno chiesto di rifare i tendaggi del Teatro Sociale, poco meno con «Rinfrescati le idee» chiedono un impianto di raffrescamento in biblioteca. •

G.C.C.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1