CHIUDI
CHIUDI

24.01.2020

Medaglie e borse di studio un premio alle eccellenze

I premiati al termine della cerimonia hanno posato per la foto di rito
I premiati al termine della cerimonia hanno posato per la foto di rito

La festa di Sant’Antonio ha riunito il paese nella sala civica del credito cooperativo di Pontoglio per rendere onore ai cittadini che si sono segnalati per il loro impegno e premiare i più giovani per i risultati scolastici raggiunti lo scorso anno. Il sindaco Alessandro Seghezzi con la giunta e il nuovo parroco, don Giovanni Cominardi, ha consegnato 33 borse di studio agli studenti pontogliesi che, nello scorso anno scolastico, si sono distinti per l’impegno scolastico nei diversi gradi di scuola, dalle medie all’università. Il sindaco ha poi consegnato «Il Ponte d’oro», massima onorificenza civica, in memoria dello scomparso Giuseppe Gatti, maestro della banda, e, sottolineando l’importanza della donazione degli organi, un attestato benemerenza alla famiglia della 48enne Sara Barbieri, scomparsa da alcuni mesi, i cui organi sono stati donati. Inserita nella festa più sentita del paese, che ha come patrono Santa Maria Assunta, la cerimonia si è conclusa con la tradizionale foto di gruppo che ha preceduto la messa ed i fuochi artificiali. •

G.C.C.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1