CHIUDI
CHIUDI

29.03.2020

Monterotondo si regala un’elementare più «calda» e un giardino eco-friendly

Già messi a dimora 50 alberelliLa scuola primaria di Monterotondo: tutto da rifare il riscaldamento
Già messi a dimora 50 alberelliLa scuola primaria di Monterotondo: tutto da rifare il riscaldamento

Un nuovo «look» da 90 mila euro per la scuola primaria di Monterotondo, a Passirano: i lavori partiranno immediatamente dopo l’emergenza sanitaria. Le elementari della frazione avrann o un nuovo impianto di riscaldamento e saranno affiancate da un parco giochi totalmente eco-friendly senza barriere, per una maggiore accessibilità ai disabili. La messa a dimora dei nuovi alberi era iniziata solo qualche giorno prima che scattassero le restrizioni per contenere il contagio. Cinquanta in tutto gli alberelli posizionati. L’acquisto per il nuovo anno degli arredi urbani, tra cui cestini con differenziata, panchine in materiale riciclato, e giochi per i parchi, hanno avuto un costo complessivo di 50 mila euro. «I materiali scelti saranno più duraturi e inoltre le vecchie panchine - ha spiegato l’assessore comunale ai lavori pubblici Paolo Bonardi – verranno ricondizionate nel limite del possibile per essere in seguito ricollocate». CAPITOLO SCUOLA. Un guasto serio all’impianto di riscaldamento della primaria, durante le gelide giornate di gennaio, aveva messo in allerta l’amministrazione: «Avevamo dovuto trasferire le classi in oratorio per una settimana– ha spiegato l’assessore -. Il rifacimento complessivo degli impianti era inevitabile per poter escludere definitivamente altri disagi». L’intervento per il quale il comune ha già affidato l’incarico di progettazione, dovrà essere approvato però in parte dalla soprintendenza di Brescia, la quale ha sotto il proprio vincolo, i due terzi dell’edificio. I lavori prenderanno il via a fine anno scolastico, con termine a settembre. È prevista una spesa di 35 mila euro, finanziata con fondi governativi.

S.DU.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1