CHIUDI
CHIUDI

07.08.2020

Ospitaletto, rivoluzione urbana in tre mosse

La freccia rossa indica l’ingresso del ponte in legno pedonale
La freccia rossa indica l’ingresso del ponte in legno pedonale

Estate «calda» a Ospitaletto sul fronte dei cantieri. Un nuovo ponte pedonale, l’allargamento di via Trepola e la messa in sicurezza di via San Giuseppe cambieranno il volto di una parte del paese. La Giunta ha approvato il progetto esecutivo per il nuovo ponte pedonale in legno - lungo 10 metri e largo due - per l’accesso protetto al parco pubblico dal borgo di Lovernato. Dopo cinque anni di chiusura forzata imposta dalla presenza dei tralicci dell’elettrodotto rimossi dopo un estenuante braccio di ferro, la vecchia passerella era stata abbattuta perché inagibile. L’operazione prevede anche la messa a dimora di un filare di piante ad alto fusto, tra cui 9 pioppi cipressini. Il costo complessivo dell’opera è di 53 mila euro, finanziati per 30 mila euro da BreBeMi nell’ambito dei benefit. «Si tratta dell’epilogo della procedura avviata sette anni fa dal Comune di Ospitaletto - afferma il sindaco Giovanni Battista Sarnico -: abbiamo raggiunto tutti gli obiettivi, a partire dalla realizzazione della pista ciclabile fino al Mulino ed allo spostamento dei tralicci di Lovernato. L’ultimo atto è la messa a dimora di un filare di piante ed il finanziamento di BreBeMi per il nuovo ponte in legno che diventerà realtà nel giro di pochi mesi». Il Comune ha approvato anche il progetto definitivo ed esecutivo del restyling di un tratto di 200 metri di via Trepola. L’intervento prevede la creazione di un doppio senso di marcia, di un marciapiede pedonale, di una banchina riservata alle biciclette e la posa di illuminazione a led. Verrà installata della moderna segnaletica stradale e allestita un’area per raccolta differenziata in località Voliera. L’inizio dei lavori è previsto in autunno. Le opere di riqualificazione e ampliamento stradale interessano il tratto stradale dalla località Voliera fino al confine comunale. Nell’elenco delle opere è inserito un attraversamento semaforico sulla circonvallazione per consentire il passaggio in sicurezza di persone a piedi o in sella a una bici, una nuova rotatoria all’intersezione con via Seriola vicino al deposito comunale, la creazione di un nuovo sottopasso ciclopedonale e l’allargamento del tratto di strada dal viadotto ferroviario fino alla località Voliera. L’importo delle opere è di 312 mila euro. Lavori in corso infine in via San Giuseppe per la messa in sicurezza del tratto stradale, con relativo adeguamento della viabilità e la posa di nuova segnaletica orizzontale. In questo caso, all’intervento si aggiunge anche la riduzione del limite massimo di velocità da 50 a 30 chilometri orari. I lavori interessano anche un tratto del percorso del piedibus, in particolare della linea azzurra. •

C.REB.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1