CHIUDI
CHIUDI

17.04.2019

Salvataggio in extremis dopo il malore

Un sindacalista colto da un improvviso malore mentre era al lavoro è stato salvato in extremis da un collega degli uffici dello Spi Cgil. Erano le 13,30 quando in vicolo del Salnitro, nei pressi del castello di Palazzolo si è sfiorata la tragedia. A sentirsi male è stato un referente della Fiom Cgil che è stramazzato al suolo. Era da solo ma, fortunatamente, è riuscito a chiamare il referente Spi Pierantonio Dotti che, vedendolo a terra, ha allertato il 112. IL 52ENNE È STATO portato al pronto soccorso di Chiari. Le sue condizioni sono ritenute molto gravi, ma per i medici non sarebbe in pericolo di vita. Un’ora più tardi a soli 50 metri di distanza dalla prima missione, la centrale operativa del 112 ha dovuto inviare in vicolo Salnitro un’auto medicalizzata per soccorrere una persona vittima di una rovinosa caduta nella sua abitazione. © RIPRODUZIONE RISERVATA

G.C.C.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1