CHIUDI
CHIUDI

16.06.2019

Tenta la fuga in auto: inseguito e catturato

Insospettiti dalla frequenza con la quale una Lancia Delta, risultata poi intestata a un prestanome, veniva rilevata dalle telecamere lungo le strade di Palazzolo ed Erbusco, gli agenti della Polizia locale venerdì dopo le 21 hanno fermato l’auto per un controllo. E.N., 36enne di origine marocchina residente a Piacenza, ha finto di frenare e poi è ripartito a tutta velocità. L’inseguimento si è concluso ad Adro, con il pregiudicato che ha abbandonato l’auto tentando di fuggire nei campi. Portato al comando di Palazzolo, è emerso che a suo carico c’era un ordine di carcerazione per una condanna a sei anni e un mese, emessa dal tribunale di Piacenza, per una serie di reati: dallo spaccio di stupefacenti all’utilizzo di alias. Ieri il 36 enne è stato accompagnato nel carcere di Brescia, ma la Locale prosegue le indagini per capire come mai la vettura del magrebino nelle ultime settimane circolasse nella zona tra Palazzolo, San Pancrazio, Adro, Erbusco e Capriolo. •

G.C.C.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1