CHIUDI
CHIUDI

03.05.2019

Una mostra svela il segreto del genio di Leonardo

Appuntamento a Palazzolo domani alle 17 con «Omo sanza lettere», mostra dedicata a Leonardo da Vinci - che inaugura «Le meraviglie della terra del fiume» - a villa Lanfranchi, unica per preziosi e rari volumi di astronomia, architettura, ingegneria, del fondo Giacinto Ubaldo Lanfranchi. Curata da Fabrizio Fossati, con Edoardo Barbieri, ordinario di storia del libro della Cattolica, per il 500esimo anniversario della morte di Leonardo, l’esposizione presenta una selezione significativa dell’editoria dal XV al XVIII secolo. Alla mostra si affiancano due iniziative progettate per far conoscere Leonardo da Vinci a bambini e ragazzi sfruttando la possibilità di vedere e osservare volumi e illustrazioni, alcuni molto rari, collezionati da Lanfranchi e alcuni testi contemporanei su Leonardo. Domenica alle 16,30, Alice Rigamonti con «Dentro l’opera: l’Ultima Cena» farà conoscere Leonardo, inventore e scienziato, che usando uno specchio scriveva da destra a sinistra, ma anche il pittore che creava scena e prospettiva per inserire gesti e sguardi che illustravano sentimenti e anima dei protagonisti. Domenica 12 alle 16,30 «Io e la Gioconda» esplorerà storia e fascino del ritratto di Monna Lisa. •

G.C.C.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1