CHIUDI
CHIUDI

11.12.2019

Per i bus una piccola «stazione»

Sulzano avrà un piccolo «hub» con una fermata d’autobus più sicura
Sulzano avrà un piccolo «hub» con una fermata d’autobus più sicura

Il progetto, redatto dall’Amministrazione, risale a due anni fa, ma fino ad ora, pur considerandola una priorità, non se n’era fatto nulla. Ora grazie a un finanziamento da Regione Lombardia di 40mila euro destinati ai piccoli Comuni, a Sulzano sta nascendo una fermata d’autobus attrezzata di fronte al palazzo municipale, ricavata «rubando» metratura al passaggio pedonale di fianco alla struttura pubblica e di fronte al bar Portici. «Si tratta - ha spiegato il sindaco Paola Pezzotti – di una vera e propria messa in sicurezza: la fermata sarà utilizzata sia dai bus turistici che da quelli di linea per i pendolari. Per ora realizziamo questa, ma l’idea dell’amministrazione è di fare un’altra fermata sull’altro lato della strada». «Con il contributo regionale - continua il sindaco - andremo a sistemare tutti i passaggi pedonali del capoluogo, mettendoli in sicurezza, per contrastare al massimo il rischio di incidenti». L’opera, seppur piccola, è significativa e soprattutto importante anche a carattere viabilistico: i pullman che si fermavano per caricare e scaricare i turisti e i pendolari, lo facevano finora direttamente sulla strada, causando, nel peggiore dei casi, code e problemi, anche data la vicinanza dello svincolo per la zona collinare e soprattutto del semaforo sulla via Cesare Battisti, in prossimità di una scomoda strettoia. Intanto stanno giungendo a conclusione i lavori per la riammodernata piazza I° Maggio e per il nuovo ufficio turistico, che sorgerà sulle ceneri di quello vecchio vicino al porto. Mancano solo le autorizzazioni e, prevedibilmente nelle festività natalizie, Sulzano potrà salutare ufficialmente le nuove opere. •

Alessandro Romele
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1