CHIUDI
CHIUDI

24.01.2020

Rocciatore colpito dalla raffica di pietre durante una scalata

Una falesia a Marone, meta degli appassionati delle scalate
Una falesia a Marone, meta degli appassionati delle scalate

Elisoccorso in azione, nel pomeriggio di ieri sui rilievi alle spalle di Marone, in località Madonna della Rota: un alpinista di 46 anni che stava scalando una delle numerose falesie presenti in zona, è stato colpito da un masso di modeste dimensioni, staccatosi dalla parete rocciosa, pochi metri sopra di lui. Il rocciatore, dotato di tutti i dispositivi antinfortunistica, non è riuscito ad evitare la pietra, lamentando traumi importanti sulla spalla e alla schiena. Tornato a terra, ha allertato i soccorsi, giunti sul posto in pochi minuti: da Brescia si è levata quindi l'ambulanza, i cui sanitari hanno prestato le prime cure e poi caricato il ferito e trasportato in codice giallo all'ospedale Civile di Brescia. La zona delle falesie è molto frequentata da rocciatori che arrivano sul Sebino da tutto il nord Italia: alcuni anni fa l'amministrazione comunale ha avviato un'azione di disgaggio e messa in sicurezza di una decina di pareti, meta di esperti e meno esperti. •

A.ROM.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1