CHIUDI
CHIUDI

25.01.2020

Il libro senza patrocinio diventa un caso a Rovato

Presentazione del libro senza patrocinio, e scatta subito la contestazione. È al «Cuore nero della città, viaggio nel neofascismo bresciano» di Federico Gervasoni, che il Comune di Rovato ha negato la sala del pianoforte per la sua presentazione. «Se non ci sarà un sano contradditorio con un moderatore, la sala non verrà concessa», ha ribadito l’amministrazione comunale. A fronteggiarsi il sindaco Tiziano Belotti e l’associazione Iperuranio, organizzatrice dell’evento. La polemica è nata per la richiesta da parte dell’assessore alla cultura Simone Agnelli «di prevedere durante la presentazione la presenza di un moderatore o un contradditorio». Al diniego dell’autore, l’amministrazione ha deciso di non concedere il patrocinio. L’appuntamento è in programma a Rovato il 18 febbraio nella sala parrocchiale. I vertici del Comune parlano di «polemica gratuita e strumentalizzazione», ricordando inoltre che l’autore ha rifiutato lo spazio della biblioteca e ogni ipotesi di confronto pubblico. •

S.D.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1