CHIUDI
CHIUDI

04.07.2019

La «direttissima» tra Coccaglio e BreBeMi

Pronta la «connessione»: addio ai lunghi giri per arrivare a BreBeMi
Pronta la «connessione»: addio ai lunghi giri per arrivare a BreBeMi

Addio ai lunghi ed estenuanti «giri» per arrivare da Coccaglio ai caselli di Chiari e Rovato: finalmente è pronta l’interconnessione diretta con l’autostrada A35, il più importante asse stradale per Brescia e per Milano. Domenica mattina, con una simbolica biciclettata, verrà inaugurata e aperta al traffico la connessione diretta per lo svincolo di Castrezzato del raccordo BreBeMi. La nuova strada, che ha richiesto 6 mesi di lavori, sfrutta la sede stradale della vecchia via Castrezzato, prima una angusta strada di campagna che è stata ampliata e riqualificata dal Comune di Coccaglio, per renderla idonea ad accogliere l’intenso traffico da e per la A35. «UN’OPERA di valenza sovracomunale, che è stata finanziata non solo dal Comune di Coccaglio ma anche dai Comuni vicini di Castrezzato e di Rovato», sottolinea il sindaco Alberto Facchetti. Su un investimento di 1,15 milioni di euro, infatti, 750 mila sono stati sobbarcati dal Comune di Coccaglio, 335 mila sono stati ottenuti a fondo perduto dal Comune di Castrezzato nell'ambito degli oneri compensativi della nuova area vasta industriale comprensoriale, e 65 mila dal Comune di Rovato a compensazione dei lavori eseguiti anche sul breve tratto di via Castrezzato che ricade sul territorio rovatese. L'intervento ha tra l’altro comportato l'allargamento verso ovest della stretta strada intercomunale per un tratto di 1,8 chilometri complessivi, lo spostamento della Seriola Castrina, l’allargamento del ponte stradale alla Valenca e il prolungamento della pista ciclabile su tutto il tratto riqualificato. «Grazie anche all’altra porzione di strada allargata anni fa da chi ci ha preceduto - spiega il consigliere delegato Fabrizio Rocco, che segue il progetto dai tempi dell’amministrazione Claretti - via Castrezzato sarà riconsegnata completamente riqualificata e dotata di pista ciclabile fino al confine comunale. La nuova interconnessione sarà aperta al traffico per mezzi fino a 3,5 tonnellate». L’INTERVENTO avrà dei benefici anche sull’altra più importante infrastruttura stradale di Coccaglio, ovvero la tangenziale comunale sud, che tra l’altro è connessa direttamente alla via Castrezzato con una rotatoria. «Grazie al ribasso di 151 mila euro sui lavori edili offerto dall’impresa in sede di gara - fa sapere Fabrizio Rocco - potremo procedere anche alla completa riasfaltatura della tangenziale sud». Il taglio del nastro e l’apertura al traffico della nuova via Castrezzato è programmato domenica mattina alle 9 alla presenza accanto ai sindai Alberto Facchetti di Coccaglio, Giovanni Aldi di Castrezzato e Tiziano Belotti di Rivato. Attesi anche numerosi ciclisti e motociclisti per i quali sarà predisposto anche un punto ristoro. •

Paolo Tedeschi
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1