CHIUDI
CHIUDI

11.09.2019

Rovato piange l’ex sindaco

Un grande imprenditore, un amministratore lungimirante, ma soprattutto una persona capace di entrare in sintonia con il prossimo. Era tutto questo Giacomo Medeghini, l’ex sindaco di Rovato che si è spento ieri all’età di 91 anni. Aveva guidato l’amministrazione comunale negli anni Sessanta contribuendo a far diventare il suo paese, la «capitale» della Franciacorta. Durante il suo mandato la rete di servizi sociali si era ampliata e radicata. Aveva contribuito con l’industrializzazione di aree strategiche a rilanciare l’attività produttiva. Era stato insignito della carica di cavaliere della Repubblica. Giacomo Medeghini lascia la moglie, i tre figli, i nipoti e tutti i suoi cari. Ma tutta la comunità è in lutto stretto. I funerali saranno celebrati venerdì alle 10 nella chiesa di Santa Maria Assunta. La veglia di preghiera si terrà invece domani alle 19.30 nella camera ardente allestita in via Petrarca.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1