CHIUDI
CHIUDI

21.05.2019

Spaccata all’Italmark, ladri in fuga con le slot

Gli operai al lavoro ieri per riparare la porta sfondata dai ladri
Gli operai al lavoro ieri per riparare la porta sfondata dai ladri

Arrivata prima dell’alba, a bordo di un furgone bianco e di una Golf nera, la banda di ladri che ha messo a ferro e fuoco il bar dell’Italmark di Palazzolo ha prima tagliato la catena che teneva chiuso il cancello di accesso al parcheggio su via San Pancrazio, e poi sfondato la porta d’ingresso del supermercato del quartiere San Giuseppe, replicando, per tempistiche e modalità, un colpo analogo, di due mesi fa, ai danni dell’Italmark del quartiere San Rocco. Mascherati con passamontagna, i sette banditi, in una decina di minuti, hanno asportato dal bar (già derubato non molto tempo fa) tre slot machine e un cambiamonete, ignorando liquori e altro presenti nel locale. Una volta sganciate dal muro, le macchinette sono state caricate sul furgone piazzato a due passi dalla porta scaraventata a terra vero l’interno per favorire le manovre del mezzo. I ladri, dimostrando che conoscevano bene la logistica del supermercato e incuranti dell’allarme scattato e delle telecamere di sorveglianza, sono rientrati trovando il tempo di scassinare la cassaforte, collocata sotto il bancone della direzione. Quando nel parcheggio sono arrivate la pattuglia della vigilanza e dei carabinieri, seguite dal direttore del punto vendita, la banda era già svanita sotto la pioggia. I carabinieri hanno avviato subito le indagini basandosi sulle riprese del sistema di videosorveglianza, mentre il responsabile dell’esercizio ha chiamato un tecnico per valutare i danni alla cassa, e un’azienda per ripristinare la porta d’ingresso: si parla di almeno seimila euro di danni. •

G.C.C.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1