CHIUDI
CHIUDI

13.01.2021 Tags: Rovato

Tamponi, il Rugby Rovato si getta nella mischia: da sabato esami per tutti

L’impianto franciacortino dove saranno eseguiti i test
L’impianto franciacortino dove saranno eseguiti i test

Nella lotta alla pandemia, arriva un importante aiuto dal Nordival Rugby Rovato. Nello stadio Silvio e Giulio Pagani, a partire da sabato, le persone avranno la possibilità di sottoporsi a tamponi naso faringei. Il centro sarà operativo nelle mattinate dei seguenti sabato: 16, 23 e 30 gennaio, con orario che va dalle ore 8.30 alle 12.30. Un’iniziativa frutto della sinergia tra il sodalizio rossoblù, l’azienda Fast Lab Srl e il Comune di Rovato. «Vogliamo aiutare concretamente il nostro territorio che sta vivendo una situazione complicata rappresentata dall’aggravarsi dell’emergenza sanitaria», spiega il director of rugby rovatese Daniele Porrino. Per ogni tampone è stato predisposto un costo di ventisei euro, un prezzo accessibile ed economico per tutta la comunità. IN REALTÀ, il Nordival Rugby Rovato già da tempo garantisce la possibilità ai propri tesserati (compreso quindi lo staff tecnico e i dirigenti) di sottoporsi al test rapido nella propria struttura sportiva. Tuttavia, a partire da questo sabato tutta la popolazione rovatese e anche gli abitanti degli altri paesi della provincia, potranno recarsi comodamente allo stadio di Rovato per effettuare il tampone. Il servizio, con referto medico, è garantito per tutti, dai bambini agli anziani, compresi i soggetti sintomatici e quelli positivi. «Da oltre quarant’anni siamo radicati sul territorio e ci siamo sentiti in dovere di dare un aiuto concreto al paese», aggiunge il presidente del club franciacortino Pierangelo Merlini. Il primo appuntamento è previsto dunque sabato mattina, alle ore 8,30. Il tutto si svolgerà nel pieno rispetto delle norme di sicurezza anti Covid. Per le prenotazioni basta telefonare oppure inviare un messaggio WhatsApp al seguente numero: 320 6788929. Negli scorsi giorni il Nordival Rugby Rovato si era distinto per l’ottima riuscita del Multisport Camp, versione natalizia del campo estivo riservato ai bambini delle scuole elementari. Ennesima dimostrazione che da queste parti, nonostante i campionati nazionali siano stati posticipati al 7 marzo, l’attività, nel pieno rispetto delle regole, non si è fermata.

F.GER.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1