CHIUDI
CHIUDI

01.07.2020

Un milione per la sicurezza Polemica verso le elezioni

Il municipio di Corte Franca
Il municipio di Corte Franca

Polemica sul nuovo Piano per la sicurezza annunciato dal commissario prefettizio che reggerà il Comune fino all’esito delle elezioni di settembre. Attaccano con una certa durezza «Uniti per Corte Franca», «Lega Corte Franca» e «Area civica», che con un volantino prendono posizione: «Il commissario - ricordano - ha presentato il progetto denominato Polo della sicurezza che prevede di portare fino a 7 (di cui 1 comandante a tempo pieno) i componenti della Polizia Locale, rispetto ai 5 a tempo pieno operanti ad oggi; di investire la somma di 520 mila euro per la realizzazione di una nuova struttura in zona industriale di Nigoline per ospitare il corpo di Polizia locale e la Protezione civile. A questa somma si devono aggiungere le spese, per attrezzare la nuova sede con arredi e strumenti necessari, allacci, impianti e tutto quanto. Unitamente al valore dell’area sulla quale sorgerà, stimiamo che questa opera si avvicinerà notevolmente al milione di euro». Il punto è che tutto questo costerebbe molto e legherebbe le mani all’amministrazione appena eletta: «Concordiamo sul fatto che la Polizia locale andasse potenziata e meglio strutturata (era nel piano della precedente Amministrazione), ma 7 agenti ci sembrano eccessivi, considerato che c’è anche un comandante a tempo pieno. Riteniamo importante che anche la Protezione Civile di Corte Franca abbia una sede più consona e più funzionale, ma consideriamo isolata e pertanto non idonea. Riteniamo che la scelta dovesse essere affidata all’Amministrazione che i cittadini sceglieranno alle elezioni». •

F.SCO.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1