CHIUDI
CHIUDI

22.05.2019

Un secolo in cattedra La maestra Martina al traguardo dei 100

La maestra Martina: 100 anni
La maestra Martina: 100 anni

Bella, sorridente, allegra, appassionata di giornali e di libri, che legge con amabile delicatezza. Martina Sanfratello, per tutti la maestra Martina, oggi compie 100 anni. Nata a Brescia il 22 maggio del 1919, Martina frequentò le magistrali diplomandosi con il massimo dei voti. Poi, trovato il tempo per innamorarsi e sposare Giuseppe, maestro come lei ma già inquadrato come ufficiale al distretto militare di Brescia, insieme trovarono casa a Provaglio, dove, nel maggio del ’45, salutarono la nascita del primo figlio Angelo Alessandro e poi quella di Franco. Nel difficile dopo guerra, trovata una decorosa sistemazione a Passirano, nel palazzo della marchesa Fassati, quando il solo stipendio del marito non bastava a far quadrare i conti della famiglia, Martina iniziò la corsa al posto di insegnante: Paisco Loveno, Cividate Camuno, Ceto, Cerveno, Berzo Demo, Paspardo, Sucinva di Lozio (dove rimase un intero anno scolastico ricevendo la visita del marito due volte: a Natale e a Pasqua), Montisola. Martina si muoveva in treno o tranvai, poi con le ancora rarissime corriere, spesso in bicicletta, più avanti con la prima motoretta acquistata naturalmente a rate. Le capitò anche, attraversando il passaggio a livello di Bornato mente era diretta a Costa di Barco, di essere colpita da un fulmine che la scaraventò a terra. In città Martina e Giuseppe, entrambi titolari di cattedra, insegnarono alle elementari Tito Speri e alla De Amicis. Prima del pensionamento, riuscirono a comprare casa a Botticino. Rimasta da sola, la maestra Martina ora è ospite della casa di riposo di Chiari, dove oggi, in suo onore, si farà festa grande. •

L.COS.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1