Allarme dissesto ai massimi livelli fino a mercoledì

TREMOSINE. Il fine settimana funestato da smottamenti è cominciato nell’alto Garda. A Vesio di Tremosine macerato dalla pioggia è crollato un muro di contenimento. Solo un caso fortuito ha evitato una tragedia.NEVE INSTABILE. Dopo la gigantesca slavina di sabato a Campolaro in  Comune di Bienno, ieri un altro distacco ha provocato una tragedia vicino a Monno, dove ha purtroppo perso la vita un giovane di 20 anni.MASSIMA ALLERTA. Dopo la slavina di ieri numerosi elicotteri sono intervenuti per monitorare la situazione e per cercare tracce di eventuali dispersi: una ricerca che ha avuto questa volta un esito drammatico.
TREMOSINE. Il fine settimana funestato da smottamenti è cominciato nell’alto Garda. A Vesio di Tremosine macerato dalla pioggia è crollato un muro di contenimento. Solo un caso fortuito ha evitato una tragedia.NEVE INSTABILE. Dopo la gigantesca slavina di sabato a Campolaro in Comune di Bienno, ieri un altro distacco ha provocato una tragedia vicino a Monno, dove ha purtroppo perso la vita un giovane di 20 anni.MASSIMA ALLERTA. Dopo la slavina di ieri numerosi elicotteri sono intervenuti per monitorare la situazione e per cercare tracce di eventuali dispersi: una ricerca che ha avuto questa volta un esito drammatico.

È stato un fine settimana da incubo sul fronte del dissesto idrogeologico in provincia. Frane, slavine e valanghe hanno scandito il week end. Lo stato di allerta sul fronte dei distacchi di ghiaccio e neve resterà al livello massimo fino a mercoledì a causa delle escursioni termiche.