CHIUDI
CHIUDI

16.07.2020

Assemblea alpini Lo Stato maggiore assegna le cariche

Ciro Ballardini
Ciro Ballardini

I 149 delegati presenti nella recente assemblea annuale dell’Ana di Valle Camonica hanno provveduto al rinnovo del consiglio sezionale per il triennio 2020/2023, riportando così l’allineamento con la carica del presidente Mario Sala, che era stato confermato in precedenza dal direttivo uscente ai vertici delle penne nere camune. I 24 componenti del nuovo consiglio divisi per zone sono: Zona Alta Valle, Matteo Gaverbi, Paolo Bontempi, Agostino Tevini, Pietro Moreschetti, Ennio Donati, Gianni Morgani, Alessandro Talmelli e Abramo Monella; Zona Media Valle, Dante Poetini, Ciro Ballardini, Pierantonio Bondioni, Tino Pacchieni, Gianbattista Zanella, Luigi Giarelli, Piero Daccomi e Francesco Rivadossi; Zona Bassa Valle, Riccardo Mariolini, Erminio Belli, Giuseppe Martinelli, Umberto Bonomi, Italo Minelli, Renato Pe, Tersilio Ghirardelli ed Elio Tomasi. La giunta di scrutinio è formata da Anselmo Franzoni, Antonio Feriti e Sandro Rivetta. Le elezioni hanno fatto segnare alcune sostanziali novità negli incarichi direttivi e così Ciro Ballardini è stato nominato vice presidente vicario in luogo di Emanuele Bondioni. Alla vice presidenza sono stati eletti Riccardo Mariolini, responsabile del gruppo di Protezione civile e Gianni Morgani mentre Paolo Bontempi assume l’incarico di segretario del consiglio direttivo sezionale e del comitato di presidenza. Matteo Gaverbi s’occuperà della segreteria e suo vice è stato designato Anselmo Franzoni, mentre lo «storico» segretario Pierantonio Bondioni è passato alla tesoreria. Infine don Massimo Gelmi continua ad essere il cappellano della sezione, Nino Stivala il direttore del quadrimestrale «Noi dè la Valcamonica» e Giuseppe Martinelli ed Abramo Monella ispettivamente alfiere e vice dell’Ana camuna. •

L.R.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1