CHIUDI
CHIUDI

14.12.2019

Il Pd verso il rilancio, buona la prima

Una parte dei militanti del Pd presenti all’appuntamento
Una parte dei militanti del Pd presenti all’appuntamento

Il nuovo corso del Partito democratico in Valcamonica? Diciamo che la partenza è stata buona; perché tesserati e simpatizzanti si sono ritrovati in forze nell’auditorium Mazzoli di Breno per partecipare all’assemblea e programmare il rinnovo degli organi dirigenti. Un buon segnale; tanto che Pier Luigi Mottinelli, la parlamentare Marina Berlinghieri e il segretario provinciale Michele Zanardi (salito in valle con buona parte del consiglio) hanno potuto parlare di «aria fresca attorno al partito. C’erano anche i dem delusi, che sono tornati e che hanno voglia di dare una mano». In sala anche un nutrito gruppo di giovani che vogliono fare o che già sono impegnati; e con loro Mattia Peluchetti, Antonio Molinari, Ivan Faiferri, Vittorio Salvini e altri che non hanno mai smesso di credere nel Pd. Ma anche Christian Ramus, Daniele Gazzoli, Gian Matteo Bresadola, Lodovico Scolari, Sergio Bonomelli, il sindaco di Darfo Ezio Mondini, Guerino Ramponi, Giancarlo Maculotti e Alberto Moreschi, quest’ultimo ultraottantenne plurisindaco di Malonno. «MI SENTO finalmente uscito dal deserto e liberato da un peso - ha affermato l’ex presidente del Bim - pensando che per troppi anni in valle ci si è soprattutto dedicati all’occupazione di posti negli enti comprensoriali». Il Pd di Valcamonica, lo ha rimarcato nel suo intervento Pier Luigi Mottinelli, «deve essere vicino alla gente e accoglierne le istanze e in questa fase d’avvio sarà chiamato al riassetto dei propri circoli e ad avviare la campagna tesseramento per crescere anche in termini numerici». «C’È VOGLIA di ricominciare un cammino e di fare tante cose assieme per una stagione nuova - ha commentato Marina Berlinghieri -, su un percorso politico ben definito. Dobbiamo riflettere e incontrarci sui temi centrali, la sanità e l’occupazione su tutti e soprattutto ci deve guidare un faro, una scelta unitaria». •

L.RAN.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1