CHIUDI
CHIUDI

21.03.2019

Comparti strategici: ecco i professionisti della nuova sanità

Aria nuova, o quasi, all’Asst Valle Camonica dopo la nomina del direttore generale Maurizio Galavotti in carica dal primo gennaio. Nella sala riunioni della direzione del presidio ospedaliero di Esine, lo stesso numero uno dell’Azienda, affiancato dai responsabili della direzione strategica, ha presentato i quattro direttori di struttura complessa (gli ex primari). Ad occuparsi di otorinolaringoiatria già a partire dallo scorso novembre è Giuseppe Bertolini, brenese, 58 anni, tornato in valle nel 2016 dopo che aveva lavorato fianco a fianco con il suo «maestro», Francesco Boni (che ha legato il suo nome all’istituzione di otorinolaringoiatria all’Ospedale di Darfo e poi a quello di Esine) e trascorso in precedenza 16 anni in importanti ospedali. Direttore di pediatria è Dario Magnini, 56enne di Saviore, che ha acquisito grande esperienza all’Asst camuna come dirigente medico pediatra per poi specializzarsi in immunologia ed allergologia clinica e pediatrica, delle quali dal 2008 è stato responsabile della struttura semplice. Marco Peppicelli, dirigente medico dell’Unità operativa complessa di ginecologia ed ostetricia all’azienda camuna dal 2001, ora assume la direzione della Struttura complessa. Cinquantadue anni, laziale, si è specializzato in ginecologia ed ostetricia alla Sapienza di Roma. Anche Luisa Salada può vantare una lunga esperienza all’interno dell’Azienda sanitaria camuna in qualità di dirigente medico dell’Unità operativa complessa di pneumologia. Di origine veronese, 60 anni, dal 2009 ha avuto la responsabilità della struttura semplice di fisiopatologia e riabilitazione respiratoria e da inizio anno è il nuovo direttore della struttura complessa di Pneumologia. La settimana prossima Galavotti presenterà altri nuovi direttori di strutture complesse, «ruoli professionali di grande importanza per la programmazione, l’organizzazione e lo sviluppo dei diversi settori aziendali», come sottolinea lui stesso. •

L.R.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1